Ristorante
AL GRANZO
Piazza Venezia 7
34123 TRIESTE
Tel/fax 040 306788

info@algranzo.it
P.I. 00907680326

..... un po' di storia

La destinazione dei locali del n. 7 di piazza Giuseppina prima e di piazza Venezia poi è molto antica, come risulta documentata la presenza dell’attività nell’ottobre 1910 quando Antonio Ivanissevich qui trasferisce la trattoria che aveva in via Nuova, ora via Mazzini 13.
Al Registro delle Ditte istituito alla Camera di Commercio di Trieste, Fortunato Sinigaglia comunica (la pratica porta il n. 1048) di aver attivato il 13.04.1920 nei locali al pianterreno di piazza Venezia una Trattoria all’insegna “Al Nuovo Mercato del Pesce”.
Il comune di Trieste conferma il 24.11.1928 la qualifica di Trattoria.

Fortunato Sinigaglia il 12.02.1934 cede la trattoria a James D’Orsay Murry, cittadino statunitense, che conduce l’esercizio poco più di 2 anni. Gli subentrano il 15.05.1936 Natalia Chebat e il 12.03.1938 Jean Daniele Pigeaud.

Un anno dopo l’azienda è acquistata da Margherita Predonzani in Berani che modifica l’insegna in “Pepi Granzo” e porta la trattoria ad una maggiore notorietà.
L’ esercizio si colloca d’angolo con 4 fori su Riva Sauro e 5 su piazza Venezia. Ha una superficie di 9 metri per 10 (inclusa la cucina e i servizi che solo successivamente saranno trasferiti in fondo al locale) e un’altezza di m.4,80.

Il 03.04.1959 la proprietà passa a Giovanni Di Davide che introduce l’attuale insegna “Al Granzo” ed ottiene di poter somministrare il caffè ai clienti che consumano i pasti.
Alla sua morte la trattoria viene ereditata (22.04.1969) dal figlio Giovanni Di Davide jr.

Gli subentrano il 17.12.1977 Tullio Bassanese e Dario Semolich che 5 anni dopo sottopongono la trattoria ad un radicale restauro, compresa la creazione di un’apposita struttura per il posteggio dei tavoli all’esterno, così da assumere la tipologia di Ristorante. Alla morte del socio, il 01.01.1988 Tullio Bassanese rimane unico proprietario del Ristorante.
Con coraggio Tullio ha accettato l’ingresso della famiglia nella conduzione e attualmente e`affiancato dal figlio Walter,sommelier professionista, che si occupa di assicurare all’ospite una cucina di qualita` facendo il possibile per procurare tutta la varieta` possibile di pesce e di crostacei che si trovano in questa costa.